Asilo nido

24-36 mesi

1 sezione
max 23 bambini a sezione
4 educatrici e 1 assistente (ita+eng)
dalle 9.00 alle 16.00

Scuola dell'Infanzia

3-6 anni

9 sezioni
max 25 bambini a sezione
2 insegnanti per classe (ita+eng) e 4 assistenti per tutta la scuola
dalle 9.00 alle 16.00

IL “METODO SAN CARLO”: IL BAMBINO AL CENTRO

I bambini di due, tre, quattro e cinque anni e le loro famiglie accolgono un progetto pedagogico volto a promuovere il pieno sviluppo della personalità dei piccoli. L’apprendimento avviene attraverso un processo scientifico e interattivo (“learning by doing”) che promuove lo sviluppo fisico, relazionale, emozionale, spirituale e cognitivo del bambino.
Questo sistema integrato propone un’offerta educativa che rispetta, valorizza e si prende cura di ciascun bambino nello sviluppo della propria identità e unicità.
Un luogo in cui i bambini, attraverso le molteplici esperienze, trovano le migliori condizioni per esprimersi, socializzare costruire e arricchire il proprio Sè.
Un approccio basato sulla centralità del bambino, sull'interculturalità e sulla didattica personalizzata, al fine di stimolare i bambini a diventare futuri cittadini del mondo, capaci di pensare globalmente e agire localmente.

Gli obiettivi formativi

1.

Identità

2.

Autonomia

3.

Relazione e competenza

4.

Cittadinanza e interculturalità

L'approccio interculturale innovativo: italiano, inglese... e un po' di cinese

Il percorso educativo è svolto al 50% in lingua italiana e al 50% in lingua inglese.

I bambini acquisiscono la lingua straniera attraverso un processo naturale e inconscio, vivendo esperienze concrete, coinvolgenti e guidate dagli insegnanti.

Dall’anno scolastico 2013-2014 è stata inserita nella programmazione curricolare la lingua Cinese con insegnanti madrelingua.

 

Plurilinguismo e interculturalità

Il valore pedagogico della routine e del tempo

Scandire la giornata con costanti e ricorrenti momenti educativi come “base sicura” per consentire lo sviluppo dell’autonomia ad ogni bambino.

Le routine si caratterizzano per garantire la cura, il benessere e la relazione affettiva.

 

9.00 – 9.30: INGRESSO E ACCOGLIENZA

9.30 – 15.30: ATTIVITA’ EDUCATIVO-DIDATTICHE

15.45 – 16.00: USCITA

Tante esperienze per esplorare il mondo

 Il processo di apprendimento permette di osservare, sperimentare, scoprire,capire ed imparare a fare.

  • Educazione motoria
  • Acquaticità
  • Educazione musicale
  • Psicomotricità
  • Coding, robotica & engeneering
  • Educazione ambientale
  • Educazione alimentare

Una scuola su misura per una scuola sicura

L’ambiente è ricco di stimoli e favorisce la curiosità e l’apprendimento, come pure il benessere, l’autonomia e la socialità dei bambini. Molto importante è l’organizzazione degli spazi, per creare un ambiente confortevole, sicuro e didatticamente stimolante.

Lo spazio diventa educativo perché consente di incontrare l’altro, sviluppare le prime autonomie personali, mettere in comune oggetti, materiali, esperienze. Inoltre, favorisce la riflessione, per dare significato ai vissuti e per promuovere il senso di appartenenza ad una comunità.

Scopri la sicurezza e qualità

Uno staff specializzato e in continuo aggiornamento

Vice coordinatore- Didattica italiana

Docente di Scuola dell'Infanzia dal 2000, insegna al Collegio San Carlo da settembre 2001

Laura Camerini

Coordinatrice pedagogica

Educatrice dal 1999, anno in cui arriva al Collegio San Carlo. Dal 2005 al 2018 è docente di scuola primaria. Nel 2018 assume l'incarico di coordinatrice pedagogica della scuola dell'infanzia al Collegio San Carlo.

Vice coordinatore- Didattica inglese

Docente di inglese dal 2001, anno in cui è arrivata al Collegio San Carlo

Iscrivi tuo figlio alla scuola dell’infanzia

Frequently Asked Questions

I bambini mangiano nelle proprie sezioni, per garantire un ambiente sicuro e protetto, nel rispetto della loro età
Sì, sia i bambini di due che di tre anni fanno la nanna per circa due ore, ogni giorno.
Sì, è possibile venire a prendere i propri figli dopo il pranzo.